10 consigli per aumentare l’engagement del tuo brand su Instagram

Cresce il numero di aziende entusiaste di promuovere il proprio marchio nel social network del momento: Instagram. Grazie ai sempre più numerosi utenti e al loro tasso di engagement, gli investimenti in questa piattaforma social hanno acquisito maggiore importanza all’interno del budget delle attività di marketing. Hai accettato anche tu la sfida e vuoi sfruttare al meglio questa piattaforma? Ti spieghiamo come aumentare l’engagement su Instagram per dare maggiore visibilità al tuo brand.

A cosa si deve il successo di Instagram?

I motivi per cui Instagram attrae un pubblico così vasto sono molteplici. Tre fattori in particolare sono rilevanti per i brand poiché hanno una risonanza maggiore.

  • I contenuti visivi rendono IG una piattaforma potente. Immagini e video catturano l’attenzione del pubblico, quindi, vendono.
  • Il suo design mobile-friendly posiziona questa piattaforma in cima alle app più utilizzate e amate dagli utenti, dal momento che lo smartphone è diventato lo strumento più utilizzato rispetto a qualunque altro dispositivo.
  • Le persone tendono a essere maggiormente attratte da contenuti concisi, immediati e di rapido consumo rispetto a informazioni lunghe e complesse.

10 consigli per aumentare l’engagement su Instagram

Creare un profilo Instagram non basta affinché si generi una forte interazione tra gli utenti della piattaforma. È essenziale instaurare una connessione tra il proprio pubblico target e il tuo marchio. Post dopo post si conquista la fedeltà dei propri follower finché non si innamorino del brand. Per raggiungere questo obiettivo, è importante informarsi e dedicare tempo alla strategia di creazione di un profilo Instagram che faccia la differenza. Qui di seguito 10 suggerimenti che ti aiuteranno ad aumentare l’engagement del tuo pubblico, ottenere maggiori visualizzazioni e idealmente ottenere più follower.

1. Pubblica un post al giorno e al momento giusto

Pubblica un post tutti i giorni! Avere una presenza attiva è essenziale. In questo modo potrai analizzare a che ora i tuoi follower sono online e postare al momento giusto. Essendo un social network prevalentemente mobile, gli utenti solitamente si connettono al di fuori degli orari di lavoro e nel fine settimana. Ogni caso è diverso e basta guardare i dati statistici per avere una visuale completa e dettagliata. Programmare i post al giorno e all’orario desiderato ti permetterà di ottimizzare gli sforzi delle tue attività e risparmiare tempo.

2. Video = magneti di follower

I video, soprattutto le dirette, sono un ottimo mezzo per interagire con i tuoi follower. I video hanno molto più probabilità di diventare virali ed essere inseriti nel feed IG. In un social dedicato ai contenuti visivi è importante che le immagini, ma soprattutto i video siano di buona qualità. Ciò farà la differenza e porterà più follower al tuo account Instagram.

3. Senza chiamata all’azione nessuna reazione

Uno dei problemi principali degli Instagrammer è come far sì che i follower lascino commenti ai post. Soprattutto con l’introduzione del nuovo algoritmo che non mostra i post per ordine cronologico ma per potenziale interesse degli utenti, è essenziale incoraggiare la partecipazione oltre al semplice like. È altamente consigliabile non lasciare le caption vuote. Sfrutta questo spazio per incoraggiare gli utenti a identificarsi nel post e a commentare. Con una call-to-action efficace i tuoi follower inizieranno a interagire in modo naturale. Utilizzare emoji e porre una domanda in riferimento all’immagine o al video del post possono incentivare l’azione: quale colore preferisci? Qual è la tua destinazione dell’estate? Che sapore preferisci: vaniglia o cioccolato?

4. Intensifica la tua strategia con promozioni e concorsi

Lanciare promozioni e concorsi sul tuo account Instagram è un modo ideale per aumentare la copertura e il coinvolgimento dei tuoi post. Inoltre, è un modo efficace per affinché i post vengano inseriti nel feed “VIP”, quello della sezione “Esplora“ della piattaforma. In breve tempo potrai ricevere Mi piace organici. Hai la possibilità di creare diversi tipi di concorsi: premia i primi like, chiedi di menzionare un certo numero di amici per partecipare, fai una domanda e ricompensa la risposta più originale o chiedi di fare un repost per partecipare. In Instagram esistono diversi formati. Non ti resta che scegliere il tuo e provare. Ricorda di essere originale e di offrire una ricompensa legata al tuo marchio.

5. Sfrutta al massimo gli strumenti gratuiti

Uso hashtag, la possibilità di inserire un link in bio, le stories, l’UGC (contenuto generato dall’utente) e l’opzione di geolocalizzazione. Questi potenti strumenti del tutto gratuiti possono aiutarti a ottenere maggiore visibilità generando un maggiore traffico verso il tuo profilo e aumentare l’engagement.

  • Hashtag: metti in campo la tua creatività e crea nuovi hashtag per i tuoi post in cui gli utenti possano identificarsi. Se saranno efficaci verranno utilizzati dal tuo pubblico e aumenteranno la tua visibilità.
  • Link bio: il famoso link in bio è il modo più semplice ed efficace per incoraggiare i tuoi follower a visitare la tua pagina.
  • Stories: questa è diventata una delle funzioni più amate di Instagram e di successo nel mondo dei social network. Milioni di utenti giornalmente scelgono di utilizzare le stories. Non sfruttare questo trend sarebbe un’opportunità persa.
  • UGC:il contenuto generato dall’utente fa riferimento a qualsiasi contenuto creato dai follower in riferimento al tuo marchio. Questo contenuto può essere foto, video, post, blog, ecc. I UGC ti permettono di creare una relazione diretta tra utenti e marchio. Essi promuovono inoltre la fiducia degli altri utenti. Ultimamente ad esempio molti cantanti hanno incoraggiato i loro follower a pubblicare un video in cui eseguono la coreografia delle loro nuove canzoni e inseriscono l’hashtag della canzone. Tutto questo si traduce in un’ottima strategia per diffondere il proprio contenuto, in questo caso la canzone.
  • Geolocalizzazione: alla gente piace sapere cosa sta accadendo intorno a loro o in una certa area. È quindi importante indicare la posizione nelle proprie pubblicazioni. Se la tua pubblicazione è geolocalizzata le probabilità che arrivi a utenti interessati è più alta.

6. Lasciati stupire dai micro influencer

L’influencer marketing è una delle tendenze del marketing digitale. Selezionando alcuni dei tuoi follower con qualche migliaia di follower e chiedendo di pubblicare tramite essi ti garantirà una portata massimizzata. Se implementi una buona strategia di marketing dei microinfluencer, otterrai una maggiore consapevolezza del tuo marchio tra il tuo pubblico. I migliori microinfluencer lavoreranno in collaborazione con i marchi, rimanendo fedeli alla loro personalità. In questo modo saranno sempre autentici agli occhi dei propri follower.

7. Mostra il tuo lato umano

Tutti i brand desiderano ottenere interazioni, like, condivisioni e menzioni. Tuttavia, spero si dimentica di fare il primo passo nell’interazione con il pubblico. È importante non limitarsi a convincere gli utenti “a venire da te”, ma di volta in volta fare dei passi verso loro dando loro dei like o rispondendo ai loro commenti. Un altro modo per promuovere un approccio amichevole con il pubblico è la pubblicazione di immagini e video “dietro le quinte” che non si concentrano solo su promozioni ma permetta loro di mostrare il lato autentico e umano del tuo marchio!

8. Educa con suggerimenti e contenuti utili

Educare gli utenti è uno dei modi più lenti ma efficaci per posizionare il tuo brand. Offrire informazioni utili e trasmettere la tua conoscenza settoriale ai tuoi follower può trasformarli in clienti fedeli. Puoi pubblicare le informazioni educative sui social network, in un blog post o anche in una newsletter e poi frammentare le informazioni in singoli post giornalieri su IG. In particolar modo i video esplicativi ottengono particolare attenzioni da parte degli utenti.

9. Unisciti a un POD Instagram

I POD Instagram sono gruppi perlopiù privati di circa 10-15 utenti che raggruppano brand, blogger e influencer. Tutti condividono un obiettivo simile, ovvero aumentare l’engagement del proprio profilo e così uniscono le forze per dare una spinta ai propri contenuti. Il funzionamento di questi gruppi è semplice: tramite messaggio diretto s’informa i membri del gruppo della nuova pubblicazione. Gli utenti lasceranno un commento che aiuterà il post a scalare il feed di Instagram ed ottenere maggiore visibilità. Nonostante questa strategia potrebbe non essere vista molto bene da molti, poiché può sembrare che l’engagement ottenuto non sia organico, l’opzione sussiste e se usata nel modo giusto può essere una risorsa efficace.

10. Adotta uno stile e migliora visivamente il tuo brand

jose pinheiro instagram
Feed Instagram di José Pinheiro, graphic designer portoghese.

Scegli uno stile unico e distintivo per le tue immagini. Sviluppando un’immagine precisa e forte, i tuoi follower saranno in grado di riconoscere e identificare immediatamente il tuo brand e associare a esso determinati attributi visivi. Un buon esempio è il profilo IG del designer portoghese José Pinheiro (@o_pinheirojose) che presenta uno stile tutto personale e facilmente riconoscibile che gli ha permesso di collaborare con marchi come Uber, Eastpak, Daniel Wellington. Ogni foto ha colori decisi e lo spazio è progettato nello stesso modo massimizzando l’attenzione nell’elemento centrale.

 

Ti consigliamo di leggere anche
Indicizzazione profili social su Google: ecco cosa fare
20 consigli di Social Media Marketing per PMI
Social Media Strategy: 11 tool per misurarne l’efficacia

Stephanie Ospina

Amo appassionare i lettori tramite lo storytelling. Come redattrice online voglio aiutare le aziende a conoscere e sfruttare le possibilità offerte dalla trasformazione digitale.

www.register.srl

www.register.srl

X