Il marketing digitale svolge un ruolo cruciale nel mercato di oggi. Per avere successo hai bisogno di una strategia strutturata, misurabile e in linea con il tuo brand. La creazione di un piano di marketing digitale è uno dei modi migliori per preparare la tua azienda a raggiungere in modo rapido un maggior numero di potenziali clienti interessati ai tuoi prodotti e servizi e portare così avanti un business di successo.

Digital marketing: tempo, lavoro e conoscenze

Quando si tratta di marketing, molti imprenditori si domandano spesso in cosa investire tempo e risorse. Sul web, sui social network, negli annunci Google, nei video e tanto altro ancora, ci vengono proposte decine di soluzioni che ci invitano a investire il nostro budget in marketing. Insomma le opzioni non mancano, anzi. Non sorprende che molte aziende inconsapevolmente scelgano si affidino a diverse soluzioni scovare sul web senza una solida strategia alla base. Un piano di marketing digitale ben pianificato e organizzato non deve costare una fortuna. Tuttavia, richiede un tempo, lavoro e una solida conoscenza del pubblico di destinazione e della tua azienda.

10 aspetti essenziali per creare un piano di marketing digitale di successo

Con l’obiettivo di migliorare le tue prestazioni aziendali, analizziamo insieme 10 aspetti che ti aiuteranno a costruire un solido piano di marketing digitale. Se conosci e lavori su questi aspetti correttamente, sei già sulla buona strada per creare un piano di marketing digitale che ti consenta di aumentare la visibilità del tuo brand, attirare nuovi clienti, fidelizzare quelli esistenti. In poche parole, dare un boost al tuo business!

Analisi

Ricerca e analisi devono essere alla base di ogni piano di marketing digitale. Prima di iniziare a pensare alle tattiche, devi acquisire una profonda comprensione del tuo universo aziendale. Senza una chiara e dettagliata panoramica, avrai difficoltà a creare una strategia per i tuoi canali digitali che siano in linea con il tuo brand e le necessità del tuo pubblico. Non dare per scontato tutto di conoscere tutto alla perfezione. Molto spesso i dati possono portare alla luce informazioni interessanti sui tuoi clienti o sulla concorrenza. Inizia chiedendoti: chi sono i miei attuali clienti? Quali strategie di marketing hai già attuato? E con quali risultati? In questo caso può esserti d’aiuto un’analisi SWOT che ti permetterà di individuare forza, opportunità, debolezze e minacce. Un’analisi SWOT approfondita può aiutarti a identificare in cosa stai andando bene e come migliorare il tuo piano di marketing in futuro.

Impara di più sull’analisi SWOT.

Audience

Molte aziende non hanno del tutto chiaro quale sia il profilo dei loro clienti. Analizza i clienti abituali e identifica quelli che potrebbero essere i profili dei tuoi clienti potenziali. Hai mai sentito parlare di buyer personas? Il tuo profilo deve includere dati che vanno oltre la demografia (età, sesso, posizione, ecc.) e determinare anche cosa motiva davvero i tuoi clienti, come ad es. i loro valori, desideri e punti deboli.

Qui 4 suggerimenti per segmentare il tuo pubblico target

Obiettivi

La creazione di obiettivi SMART, un metodo creato da Peter Drucker e descritto nel suo libro The Practice of Management (1954), ti offre una direzione chiara e un modo per giudicare se il tuo piano di marketing ha successo o meno.  Secondo il metodo SMART gli obiettivi da noi definiti devono essere specifici, misurabili, realizzabili, rilevanti e basati sul tempo. Ad esempio, l’obiettivo “aumentare le vendite” si trasforma in un obiettivo SMART se diventa “aumentare le vendite complessive del 30% nei prossimi 12 mesi”. Quando inizi a pianificare il tuo piano di marketing digitale, puoi iniziare con obiettivi più ampi, come ad esempio aumentare la consapevolezza del brand, fidelizzare i clienti o attrarre nuovi clienti. Assicurati sempre che i tuoi obiettivi di marketing siano in linea con gli obiettivi aziendali generali.

Strategia

La strategia deve essere vista e studiata come un approccio generale per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Devi sempre avere un piano generale definito prima di immergerti nei dettagli delle tue azioni. In questa fase è possibile implementare la famosa strategia di marketing mix delle 7P: prodotto, prezzo, luogo, promozione, persone, processi e presenza. I primi tre elementi ti aiuteranno a stabilire le basi della tua strategia per il tuo piano di marketing digitale.

Azione

Il tuo piano di marketing digitale prenda vita in questa fase in cui viene creato un piano d’azione dettagliato. Può risultare utile per alcune realtà lasciarsi consigliare o delegare compiti specifici a un consulente o a un’agenzia esterna per ottenere il massimo. Più dettagliato sarà il tuo piano d’azione, più si alzano le probabilità il tuo piano di marketing digitale abbia successo. Un buon piano d’azione deve tradursi in “istruzioni di lavoro” per i membri del tuo team. Ciò permetterà al team di marketing di ottenere il supporto necessario e di godere dell’opportunità di svolgere nuove attività. Purché naturalmente tutti comprendano come svolgere le attività assegnate e quali siano gli obiettivi individuali e del team.

Calendario

Una volta chiarita la strategia generale del piano d’azione, è molto importante segnare su un calendario le date e le scadenze delle attività che devono essere completate per far avanzare il piano di marketing digitale. In questo modo sarai in grado di avere una panoramica utile e accettarti quando eseguire tutte le azioni richieste e in quale periodo di tempo specifico.

Fidelizzazione

Studiare un piano di marketing ha come obiettivo l’adozione di misure non solo per attirare nuovi clienti, ma anche per mantenere quelli che esistono già. Ecco perché è così importante sapere cosa motiva i tuoi clienti. Crea un piano di marketing digitale che li attiri e li inviti a interagire di più con il tuo brand fino a quando non ne diventeranno ambasciatori in modo organico. Questo si rivela sempre essere il modo più naturale e duraturo.

Potrebbe tornarti utile ad esempio sapere di più sul micro influencer marketing.

Budget

Nella creazione del tuo piano di marketing digitale potresti renderti conto che le varie misure necessitano di un budget superiore a quello a te disponibile. In questo caso, non ti basta che tornare a rivedere i passaggi precedenti e adattare il piano d’azione fino a ottenere una combinazione conveniente. Non è mai l’idea giusta quella di abbandonare il piano di marketing digitale consolidato! Non preoccuparti delle tattiche più costose finché non puoi permettertele, trova delle alternative o riduci la portata del tuo piano.

Tecnologia

È indispensabile sfruttare le tecnologie disponibili in questa era digitale nel quadro del piano di marketing digitale. Potresti essere sorpreso di quanto puoi ottenere per render redditizio il tuo budget e risparmiare tempo con l’aiuto di questi strumenti: sfruttali!

Queste sono le cinque competenze del marketer di oggi tra digitale e tecnologia che dovresti conoscere.

Valutazione

Un piano di marketing digitale dovrebbe sempre avere una strategia per misurare i risultati. Misurare i risultati è fondamentale per determinare se la tua azienda e le tue azioni hanno successo. È importante monitorare costantemente i risultati per assicurarsi di essere sulla strada giusta. Gli indicatori chiave di prestazione, noti come KPI, ti aiutano a determinare il successo della tua campagna, aiutandoti a capire se hai raggiunto gli obiettivi prefissati. Se non stai raggiungendo i tuoi obiettivi, utilizzalo come un’opportunità per ristrutturare il tuo piano di marketing digitale per ottenere risultati migliori. Puoi modificare e ottimizzare le tue strategie per raggiungere gli utenti nel migliore dei modi.

Stephanie Ospina

Amo appassionare i lettori tramite lo storytelling. Come redattrice online voglio aiutare le aziende a conoscere e sfruttare le possibilità offerte dalla trasformazione digitale.

www.register.srl

www.register.srl

X