5 competenze del marketer di oggi tra digitale e tecnologia

Il marketing negli ultimi anni si è avvicinato inesorabilmente al cambiamento digitale e tecnologico che investe la nostra epoca. E-mail, Social Media, Content, Search Engine, Proximity e Mobile Markerting sono campi che richiedono l’utilizzo e quindi la conoscenza di strumenti essenziali per un marketer. Abbiamo delineato quelle che dovrebbero essere le cinque competenze tecnologico-digitali del marketer di oggi.

Nuove competenze per i marketer

La domanda di figure professionali che sappiano come sfruttare i canali digitali e le nuove tecnologie per i fini aziendali è in forte aumento. Ciò succede in particolar modo poiché la trasformazione digitale investe trasversalmente ogni settore. Le competenze richieste nel campo del marketing e dell’industria digitale comprendono nuove capacità e l’uso di nuovi strumenti. Il marketer di oggi deve essere anche un esperto di tecnologia e dimostrare le seguenti cinque competenze.

Un mindset orientato al futuro

Fare marketing non significa solo conoscere e ottimizzare la situazione attuale, ma pensare strategicamente come migliorare in futuro. Ciò viene dimostrato nell’attuazione di strategie lungimiranti e da una prospettiva ampia che allo stesso tempo non spreca le risorse disponibili, monetarie così come di risorse umane. L’obiettivo principale? Sviluppare e portare avanti il proprio business. Il marketer di oggi, grazie alle sue conoscenze e alla sua capacità di prevedere correttamente gli andamenti del mercato, addotta le giuste strategie per lo sviluppo di un’azienda.

Conoscere il proprio gruppo target

Content is King, tuttavia il cliente viene sempre al primo posto. Per le aziende oggi più che mai è importante costruire un’ottima Customer Relationship Management e collegarla strettamente alla strategia di marketing, in modo che i clienti si sentano chiamati in causa in prima persona e le aziende possano condurre un dialogo quasi personale con i propri clienti. Il marketer di oggi lavora con piattaforme di automazione del marketing, conosce il concetto di segmentazione dei clienti e ha una conoscenza base del funzionamento di una Data Management Platform.

Gestione ottimale del budget

Pianificare il proprio budget a disposizione in modo sensato e strategico è una competenza primaria. Essere in grado di negoziare è un ulteriore vantaggio che può permette alle aziende di risparmiare e ottenere il miglior prezzo quando si tratta di lanciare campagne. Il marketer di oggi non solo tiene sempre d’occhio i costi ed è in grado di gestirli, ma conosce anche gli strumenti per l’allocazione del budget.

Raccogliere, analizzare e utilizzare i dati

Nell’era digitale un importantissimo fattore di successo per gestire e organizzare campagne di marketing di successo è sapere raccogliere e maneggiare una gran quantità di dati. Per far ciò è necessario utilizzare strumenti di analisi affidabili che organizzano le informazioni in modo rapido. Sulla base di questi dati bisogna saper valutare le esigenze e i comportamenti degli utenti e prendere decisioni. Il marketer di oggi non dovrebbe quindi aver paura di lavorare con dati e tool di Analytics. I migliori marketer digitali di oggi sono orientati ai dati e hanno spesso una conoscenza base di database relazionali e di programmazione web al fine di comprendere al meglio il Marketing Automation e la Business Intelligence.

Networking: creare una rete di contatti

Il settore del marketing digitale è in rapida evoluzione. Le nuove tendenze e i nuovi formati pubblicitari non di rado apportano maggiori benefici a chi riesce a riconoscerli e utilizzarli per primo. Il marketer di oggi ha ottime capacità di networking, dovrebbe avere una buona rete di contatti con colleghi e aziende ed essere così informato suoi nuovi trend del mercato. Il passaparola, anche tramite social network, è sicuramente il metodo più veloce per venire a sapere di nuovi tool utili o trend. Partecipare a eventi di settore come il SMDAYIT+DIDAYS permettono di creare ottimi contatti e restare aggiornati sugli hot topics.

I marketer di oggi devono essere agili, dinamici e pensare fuori dagli schemi. Solo in questo modo sarà possibile filtrare rapidamente le nuove tendenze e inserirle nel proprio lavoro in modo proattivo.

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti
10 strumenti per gestire la reputazione online della tua azienda
WiFi Marketing: come fidelizzare i clienti grazie a un hotspot
20 consigli di Social Media Marketing per PMI

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X