Intervista a Valentina Vighetti Italian Localization Specialist per Tumblr

La piattaforma di microblogging e social networking Tumblr è stata lanciata nel 2007 offrendo agli utenti uno spazio per condividere contenuti multimediali. Ancora oggi Tumblr si conferma uno dei social più utilizzati cercandoo di stare al passo con i tempi creando interazione tra utenti e aziende. Valentina Vighetti si occupa della localizzazione e redazione per l’Italia per Tumblr e ci spiega come le aziende possono ottenere il massimo dalla piattaforma.

In cosa consiste il tuo lavoro?

Mi occupo della localizzazione delle versioni italiane del sito e delle app di Tumblr. Ogni giorno il nostro team di ingegneri nella sede principale di Manhattan progetta nuove funzioni per Tumblr, le quali contengono testi che devono poi essere tradotti o adattati alle diverse versioni internazionali. Gestisco anche il blog ufficiale dello staff italiano del sito su cui creo dei contenuti originali per i nostri utenti di lingua italiana e traduco le notizie importanti provenienti dal blog di lingua inglese. Lavoro per Tumblr da tre anni insieme alla mia collega Roberta, che si occupa del controllo qualità per la lingua italiana.

Tumblr è una piattaforma utilizzata in tutto il mondo. Quale è la situazione in Italia?

Tumblr che conta milioni di utenti in Italia ed è in continua crescita su tutto il territorio nazionale. Ogni mese migliaia di utenti italiani creano i loro blog personali sulla nostra piattaforma per condividere i propri interessi e i contenuti che preferiscono nella rete di Tumblr. Oltre ai blog personali sono presenti centinaia di blog appartenenti ad aziende, piccole e medie imprese, ONG, organizzazioni no profit e organizzazioni governative.

valentina vighetti
Valentina Vighetti, Italian Localization Specialist per Tumblr.

Quali sono i contenuti che sembrano andare per la maggiore tra gli utenti italiani?

Molti utenti italiani su Tumblr hanno principalmente blog creativi, incentrati su illustrazione, fotografia, fumetti e moda. Ad esempio molte sartorie italiane hanno scelto di avere un blog su Tumblr.  Sono presenti anche tanti blog di viaggio, scienza, natura, recensioni di libri, film e molto altro ancora. Tumblr è uno spazio in cui ogni utente può trarre vantaggio dall’infinita varietà di community e nicchie per creare la propria rete basata sugli interessi personali. Questa è una differenza da altri social network come Twitter, noto per le notizie, o Facebook, dove normalmente ci si collega con persone che già si conoscono.

Come possono le aziende utilizzare Tumblr per promuovere il loro business?

“Tumblr è il luogo dove, grazie ai tuoi interessi, puoi entrare in contatto con persone come te”, questo è il nostro motto. Su questa piattaforma le aziende hanno l’opportunità di trovare moltissime community appartenenti ai segmenti più disparati e centinaia di fan. Infatti Tumblr non è un semplice social network in cui gli utenti si limitano a postare contenuti, ma si caratterizza per le sue grandi community basate su interessi specifici. Quindi se un’azienda decide di creare un microblog sulla nostra piattaforma, avrà da subito a disposizione un bacino di utenti interessati al tema proposto per promuovere il proprio business.

Quali sono i tuoi consigli alle aziende che vogliono integrare la vostra piattaforma alle proprie strategie di web marketing?

Gli utenti attivi sulla nostra piattaforma sono molto creativi, fantasiosi e hanno un elevato senso estetico. Quindi consiglio di pubblicare immagini o GIF suggestive e originali. Molti dei contenuti più trendy e creativi che girano su Internet vengono pubblicati per la prima volta su Tumblr. È quindi una piattaforma di lancio perfetta per idee innovative. Ecco alcuni esempi di aziende che hanno applicato una strategia di web marketing su Tumblr: http://totinos.tumblr.com/ e doctorwho.tumblr.com.

 

Leggi anche
20 consigli di Social Media Marketing per PMI
Il viaggio del cliente: customer journey nell’e-commerce
Cosa frena la trasformazione digitale delle aziende?

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X