IGTV: Instagram introduce una piattaforma con video verticali

Instagram ha introdotto una nuova piattaforma video IGTV, Instagram TV, con video verticali e un tempo di esecuzione fino a 60 minuti per gli account più seguiti. La nuova funzione si risponde alla crescente tendenza dei giovani che non guardano più la TV, ma usufruiscono piuttosto dei contenuti su YouTube. Il fondatore e CEO di Instagram, Kevin Systrom, ha annunciato che IGTV sarà disponibile in tutto il mondo nel corso delle prossime settimane.

Cosa cambia con IGTV?

Già da tempo Instagram ha introdotto la possibilità di caricare video di massimo 60 secondi e Stories di 15 secondi. Quello che caratterizza IGTV da ogni altra piattaforma video è il suo essere mobile-friendly. I video infatti sono pensati per essere fruiti su smartphone, visualizzati in verticale con riempimento completo dello schermo. Non è un segreto dire che IGTV parla direttamente agli utenti più giovani, ai cosiddetti Millenial, che non passato più il loro tempo davanti alla TV.

Video verticali: maggior lavoro per i creatori di contenuti

La caratteristica centrale di IGTV sono i video in verticale. IGTV supporta video verticali 4k della durata di almeno 15 secondi fino a 10 minuti, 60 minuti per gli account più grandi. Questa limitazione potrebbe cambiare in futuro.

video igtv
IGTV introduce il formato verticale per i video. Fonte: Instagram.

IGTV utilizza la stessa proporzione delle Instagram Stories ovvero 16:9. Naturalmente è sempre possibile caricare un video orizzontalmente, ma ciò non offre la migliore esperienza su mobile. I video in verticali incoraggiano tutti a iniziare un video sul telefono cellulare senza troppi impedimenti. Il fatto di non dover ruotare il cellulare per registrare o guardare il contenuto, migliora il rapporto utente-contenuto-dispositivo. Costringere gli utenti a creare video verticali è una mossa innovativa da parte di Instagram, che potrebbe però non essere amata dai professionisti. I video maker dovranno ora registrare con due diversi formati video o assicurarsi di ritagliare in modo adeguato il video verticalmente. Ciò si traduce in maggior lavoro di editing, ma anche nell’impossibilità di condividere lo stesso video su altre piattaforme social.

Presto IGTV sarà un’app separata

IGTV è disponibile tramite l’app principale Instagram, ma presto verrà lanciata un’app separata per Android e iOS. All’avvio dell’applicazione parte subito un video, proprio come succedere con un televisore. Come ogni contenuto sul web, anche su IGTV gli utenti possono mettere Mi piace al video, commentarlo e condividerlo. Inoltre, tutti possono aggiungere un proprio video compreso di testo. IGTV propone sempre nuovi contenuti, in modo che non ci si annoi. E poi passa un semplice swipe a destra per cambiare video.

IGTV sfida YouTube

Il gruppo target di IGTV comprende privati, ma anche influencer che normalmente pubblicano su YouTube e aziende che svolgono attività di Content marketing. L’obiettivo di IGTV infatti è molto più vicino a YouTube che a un servizio streaming come NetFlix. C’è da aspettarsi quindi un uso maggiore da parte di influencer e vlogger. Molti video avranno uno stile “casalingo” o comunque non troppo elaborati. Un’ottima opportunità quindi anche per le aziende che possono caricare i loro video su IGTV, nonostante uno stile fai da te.

Video senza interruzioni pubblicitarie… per ora

Kevin Systrom igtv
Kevin Systrom, CEO di Instagram all’inaugurazione di IGTV a San Francisco. Fonte: Instagram.

Al momento non ci sono annunci su IGTV, tuttavia la situazione cambierà in futuro. A non lasciare nessun dubbio è lo stesso CEO di Instagram, il quale ha spiegato che i creatori stanno investendo molto tempo nella realizzazione di video per IGTV e che intende rendere sostenibile il loro lavoro offrendo la possibilità di monetizzare i contenuti video. Una buona parte della monetizzazione dovrebbe includere le entrate pubblicitarie. L’altro numero di utenti dovrebbe attrarre gli inserzionisti pubblicitari a investire su IGTV. Secondo le previsioni di eMarketer, Instagram guadagnerà 5,48 miliardi di dollari in entrate pubblicitarie negli Stati Uniti nel 2018.

In occasione della presentazione di IGTV a San Francisco, Systrom, CEO di Instagram, ha annunciato che Instagram ha un miliardo di utenti attivi. Un grosso risultato che rende Instagram uno dei social più grandi al mondo. Resta da vedere se IGTV rappresenterà una vera sfida per YouTube e come i due colossi si muoveranno in futuro.

 

Non fermarti qui! Ti proponiamo questi articoli
Indicizzazione profili social su Google: ecco cosa fare
20 consigli di Social Media Marketing per PMI
Influencer marketing per tutti: visibilità e promozione

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X