Evergreen Contents: quando un contenuto è per sempre!

Creare un contenuto e ottenere tramite esso un traffico continuo al proprio sito. Chi non desidera qualcosa del genere? È possibile ottenere un ottimo risultato creando Evergreen Contents, contenuti sempreverdi! Una strategia di Content marketing che ti aiuterà a portare un traffico continuo verso il tuo sito.

Cos’è un Evergreen Content?

Un contenuto evergreen è un contenuto web senza tempo che apporta un valore aggiunto al pubblico di riferimento. Senza tempo significa che il contenuto potrà essere d’interesse oggi come fra due mesi o un anno. Per questo motivo potrà essere letto e condiviso nel presente ma anche in futuro, generando un flusso di traffico persistente.

Esempi di contenuti evergreen

Si parla di contenuto evergreen quando si hanno contenuti validi e attuali nel tempo che non rappresentano una notizia temporanea. Esempi di evergreen contents sono istruzioni, spiegazioni “How To”, glossari, FAQ, tutorial, recensioni di prodotti, guide, liste o interviste e articoli di carattere informativo. In poche parole, si tratta di contenuti basati su fatti che restano permanentemente, o perlomeno per lungo tempo, validi e d’interesse anche molto dopo la loro pubblicazione. Wikipedia è un esempio emblematico e fonte di contenuti evergreen. Una voce su Wikipedia è un contenuto valido e d’interesse a lungo termine. Inoltre, la voce viene aggiornata costantemente quasi in tempo reale rendendo il contenuto sempre attuale e la pagina rilevante per i motori di ricerca, ma soprattutto per i visitatori.

Evergreen Contents: in cosa consiste la rilevanza?

Tutto quello che non ha una rilevanza a lungo tempo è una tendenza, un trend, una notizia attuale che perderà importanza nel giro di poche settimane, giorni o magari di sole 24 ore. È proprio qui la differenza: se questi contenuti dopo la loro pubblicazione perdono visitatori, i contenuti evergreen mantengono un certo livello di visitatori a lungo termine. Questo a sua volta ha effetti positivi sulla SEO: se gli tuoi articoli generano un flusso di traffico costante, Google e gli altri motori di ricerca rilevano per questo contenuto una maggiore pertinenza assegnando una migliore posizione nel ranking. Inoltre, la presenza online e quindi la consapevolezza del marchio viene rafforzata. Un contenuto più cliccato, genera maggiori possibilità di essere a sua volta condiviso, di ottenere interazioni, e back link.

Manutenzione dei Contenuti evergreen

Nonostante ci sono contenuti che generano traffico senza la necessità di intervenire nel tempo, altri necessitano di essere controllati periodicamente. Anche gli argomenti validi nel lungo termine possono aver bisogna di una certa rinfrescata, poiché Google preferisce i contenuti attuali. Non è sufficiente aggiornare la data di pubblicazione. Bisogna piuttosto chiedersi se il contenuto sia aggiornato: ci sono nuovi sviluppi sul tema? C’è una nuova fonte rilevante da collegare? È cambiato qualcosa nel tuo catalogo che deve essere aggiornato? Se credi che il tuo contenuto sia pronto per essere rimandato online, controlla anche i fattori rilevanti alla SEO come parole chiave ed eventuali adattamenti allo snippet. Nel rivedere le parole chiave potrebbe essere necessario anche aggiungere qualche frase o un intero paragrafo per evitare di inserire singole parole che magari vengono rilevate come spam da Google. Considera poi un periodo per monitorare l’andamento del contenuto: il traffico è aumento o diminuito?

Rendi i tuoi contenuti evergreen

È possibile trasformare dei contenuti che parlano di argomenti attuali in un tema di tendenza a lunga durata? A volte, sì, è possibile. Prendiamo ad esempio un contenuto che riguarda un evento. Il traffico sul contenuto si concentrerà nelle settimane prima e dopo l’evento. Qualche settimana dopo il contenuto non risulterà più interessante e il traffico cadrà drasticamente. Cosa fare dunque con questi articoli che non hanno più un valore apprezzabile dal punto di vista della SEO? Per non lasciare il contenuto a un’esistenza triste possiamo provare a dargli una veste diversa. Gli eventi ad esempio hanno spesso una cadenza annuale e possono quindi essere riutilizzati aggiornandoli. Se il contenuto è inoltre aggiornato di volta in volta durante l’anno, puoi diventare un punto saliente nelle ricerche SEO per quell’evento! Un articolo dedicato a un evento, può così diventare un contenuto saliente tutto l’anno. Anche in questo caso non bisogna dimenticare di modificare lo snippet e rivedere gli aspetti SEO.

Le campagne di Content marketing che si orientano verso contenuti sempreverdi hanno maggior possibilità di crescere più velocemente e di raggiungere obiettivi più ambiziosi. Gli evergreen contents generano un traffico costante verso il tuo sito ed è quindi importante aggiornali continuamente. Un grosso vantaggio dei contenuti sempreverdi è inoltre il poterli condividere sui tuoi canali social più volte insieme a notizie attuali.

Leggi anche
SEO vs auenticità: qual è il ruolo della SEO per i content writer?
Tendenze SEO: non perdere posizioni nei risultati di ricerca
3 motivi per cui il tuo blog aziendali non aumenta il traffico

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

X