eShopping Advisor: il passaparola dell’e-commerce

Una piattaforma dedicata alle recensioni degli e-commerce. eShopping Advisor è una startup innovativa nata a Roma dedicata alla web reputation dei negozi online. Una vera e propria vetrina esterna ai siti che grazie alla condivisione di esperienze e alle recensioni lasciate dagli utenti crea uno strumento di visibilità, crescita e autoverifica per l’e-commerce. Per conoscere meglio meglio questa startup del mondo del commercio elettronico, abbiamo posto le nostre domande ad Andrea Ghiani, co-founder di eShopping Advisor insieme al socio Andrea Carboni.

Come nasce eShopping Advisor?

Quattro anni fa sono riuscito a realizzare un mio grande sogno: acquistare una barca a vela. Subito mi posi il problema dell’acquisto di tanti materiali. Comprare online era di certo la scelta più comoda, ma a chi affidarsi? E come scegliere tra le miriadi di negozi sul web specializzati sui singoli prodotti, di certo convenienti ma del tutto sconosciuti?
A quel punto mi si accese una lampadina: serve un TripAdvisor dei negozi online! Ne parlai subito con Andrea Carboni; oggi siamo qui, due soci sardi, amici da una vita, alle prese con un’idea davvero innovativa che ogni giorno di più si trasforma in realtà.

Quanto è importante la web reputation per gli e-commerce?

Moltissimo. Esattamente come il passaparola tra clienti per i negozi fisici, le recensioni nel web assumono valore di servizio per tutti. Succede anche nella vita “reale”: se si sbaglia si paga con la critica, ma se si lavora bene e si garantisce ciò che si promette, beh, quella si chiama ottima web reputation e vale oro.

Perché la necessità di una piattaforma esterna ai siti?

È un’ulteriore garanzia di serietà e affidabilità. Le piattaforme di recensioni dei clienti interne ai siti funzionano bene ma sono gestite dai proprietari, con quello che ne potrebbe conseguire. eShoppingAdvisor.com funziona invece da garante esterno e controlla che le recensioni siano veritiere. E in tempi di fake reviewse recensioni comprate non è poco.

Come funziona eShopping Advisor?

In maniera semplice. Il recensore si registra e gratuitamente valuta i negozi online dal quale ha acquistato beni o servizi tramite un istogramma regolato da parametri ben precisi. eShopping Advisor ha ideato una formula di riconoscimento che, con il sommarsi delle recensioni, costruisce una vera e propria carriera dell’utente. Il negoziante si registra gratuitamente, oppure, se vuole, può abbonarsi a servizi a pagamento, assolutamente sostenibili per le tasche delle piccole imprese, e usufruire di vantaggi come scontistica, badge di qualità da apporre sul sito e tanto altro.

Come viene valutato un negozio online su eShopping Advisor?

eshopping advisor andrea carboni andrea ghiani
da sinistra: Andrea Carboni e Andrea Ghiani

Con un punteggio che va da 1 (pessimo) a 5 (eccellente), vengono valutate la facilità di esecuzione di acquisto, la qualità del prodotto/servizio, il sistema di pagamento, la velocità di spedizione, l’assistenza ai clienti e, infine, l’esperienza generale di acquisto. Ovviamente il recensore può raccontare liberamente e con parole proprie l’esperienza di acquisto online. Ecco perché social e motori di ricerca non bastano se si vuole ottenere dalle recensioni il massimo del risultato e se si vuole utilizzare il web come banca dati digitali utili alla collettività. Meglio investire il proprio tempo sulle piattaforme specializzate.

Com’è possibile verificare che le recensioni siano veritiere?

Ciò è possibile grazie ad una verifica dell’algoritmo originale di eShoppingaAdvisor.com che qualifica la piattaforma e che distingue, ad esempio, tra chi ha veramente effettuato un acquisto e chi no. Nelle operazioni di verifica, inoltre, interviene anche lo staff. Su eShopping Advisor, non a caso le recensioni che provengono da un invito postvendita dell’eshop recano il bollino di “recensione certificata”.

Quali sono i vantaggi per gli utenti e per i gestori di e-commerce?

L’autorevole rivista Forbes ha scritto che l’88% dei consumatori si fida delle recensioni online tanto quanto una raccomandazione personale, e che solo il 12% della popolazione non ha letto regolarmente recensioni per prodotti di consumo. Ciò significa che per gli utenti è un vantaggio ritrovare informazioni utili in una vera e propria banca dati affidabile, e per i gestori sarà fondamentale esserci nel migliore dei modi per essere trovati e ulteriormente apprezzati. Questo si traduce in business aggiunto.

Com’è composto il vostro team?

Oltre ai due soci, abbiamo tre sviluppatori, un esperto di marketing e un ufficio stampa/content editor.

Quali progetti avete per il futuro?

Tanti. Tra questi implementare ulteriormente la nostra piattaforma, fidelizzare utenti-recensori e imprese. Ovviamente guardiamo all’estero, anche perché abbiamo ricevuto segnali di attenzione concreti e molto interessanti. Vedremo!

 

Scopri come migliorare le tue strategie di marketing analizzando il customer journey nell’e-commerce. Potrebbe interessarti leggere anche gli articoli dalla nostra sezione Startup o altre interviste.

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X