Le 3 R del mondo dei domini: registrar, registry e registrant

Registrar, registry e registrant, sai cosa sono? Se gestisci un sito web o ti occupi di digitale, è molto probabile che tu ti sia già imbattuto in questi tre soggetti, senza cui non sarebbe possibile avere un indirizzo Internet. Ma chi fa cosa? Registrar, registrant e registry sono tre termini simili fra loro che possono essere facilmente confusi. È sempre bene avere ben chiaro con chi si ha a che fare, giusto? Ci pensiamo noi a chiarirti le idee!

Registrar: il mediatore
I registrar sono aziende accreditate che in collaborazione con i registry si occupano della vendita e assegnazione dei nomi di dominio (ad esempio www.azienda.srl), e della gestione per conto dei loro utenti. Spesso i registrar offrono anche altri servizi legati al mondo di Internet come hosting, caselle postali, gestione DNS fino ad arrivare alla creazione di siti web. Dopo aver dimostrato di possedere i requisiti necessari, i registrar stipulano un contratto con i registry, ai quali pagano una quota mensile o annuale, assicurando loro determinate garanzie nella gestione e rivendita dei nomi di dominio. Una volta ottenuta l’autorizzazione a vendere un nome di dominio, il registrar sceglierà in totale autonomia non solo i servizi da offrire, ma anche i costi per la registrazione e l’eventuale mantenimento.

Registry: il Re della rete
Il registry è il proprietario delle estensioni di dominio. Ad esempio il dominio .srl del nostro sito è gestito InterNetX Corp. La gestione dei domini è nelle mani di soggetti che oltre a creare l’estensione, definiscono le condizioni per la registrazione e lavorano con i registrar per la vendita al pubblico.

Storicamente i registry per i domini di primo livello nazionali sono perlopiù controllati dallo stato tramite enti governativi, come il nostro dominio nazionale .it, gestito dal CNR di Pisa (NIC.it). I registry sono conosciuti anche come NIC, Network Information Center, perché gestiscono grandi database d’informazioni. I registry, che siano organizzazioni statali o private, senza fine di lucro o a scopo commerciale, hanno tutti come fine la creazione e gestione dei nomi di dominio messi a disposizione degli utenti che ne fanno richiesta. Alcuni registri eseguono queste operazioni in autonomia, altri si rivolgono a intermediari.

Registrant: l’utente finale
Il registrant sei potenzialmente tu, ovvero quella persona o azienda che registra un nome di dominio. Il registrant desidera avere una propria presenza sul web, quindi verifica se il nome di dominio desiderato sia ancora disponibile. Le sue informazioni come nome e indirizzo vengono registrate e collegate al nome di dominio scelto e messe a disposizione sul WHOIS. Il registrant ha spesso accesso a varie impostazioni sul nome di dominio messe a disposizione dal registrar.

Se stai per avviare la tua presenza sul web è importante conoscere e distinguere alcuni termini in cui ci si imbatte in fase di registrazione di un nome di dominio. In questo articolo abbiamo descritto i compiti di registrar, registry e registrant, i tre soggetti che interagiscono fra loro per creare il mondo dei nomi di dominio.

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X