Un brand è una promessa che fai con i tuoi clienti quando si avvicinano o si approcciano a te. Creare un brand vuol dire creare un’esperienza: logo, nome del prodotto, comunicazione, touchpoint, un insieme di emozioni. Un brand deve essere autentico, rilevante e consistente. Per creare un brand devi prima capire quale sarà la tua promessa verso il cliente. Chiediti cosa offri e quale esperienza vuoi che le persone abbiano con il tuo brand. I leader all’interno dell’azienda ma anche e soprattutto i dipendenti che si confrontano con i clienti devono supportare, credere e investire nel brand.

Perché è importante avere un brand?

Per capire il concetto di brand pensiamo ad aziende leader come CocaCola, McDonald’s, Starbuck. Sono aziende multimiliardarie che, come tutti ben sappiamo, non devono il loro successo alla qualità, a ricette o ingredienti segreti. I consumatori amano il brand e acquistano un’esperienza. Creare un brand forte ti permetterà di fidelizzare i tuoi clienti e aumenterà il valore generale della tua azienda. Un brand porta con sé molti altri vantaggi: accrescere il valore del tuo prodotto/servizio e ti permetterà di impostare prezzi più alti. In molti sono disposti a spendere qualcosa in più quando riconoscono un brand. Inoltre i consumatori preferiscono affidarsi a un nome conosciuto piuttosto che a una marca generica. I clienti che si affidano ai brand sono pronti ad accogliere anche nuovi prodotti, poiché ne associano il nome e quindi la qualità, l’esperienza e la promossa istantaneamente. I vantaggi di un brand vanno oltre il successo delle strategie di marketing. I brand attraggono dipendenti talentuosi, creano stima e un certo status sul mercato.

Come creare un brand?

Una volta capito l’importanza e il ruolo e i vantaggi di un brand è importante porti delle domande che ti aiuteranno a formulare la tua promessa e posizionare il brand sul mercato di riferimento.

1- Identifica i tuoi clienti

Nel processo di costruzione di un brand la promessa deve essere specificatamente rivolta al tuo pubblico target. Affinché il tuo brand sia rilevante è importante identificare i clienti specifici verso cui rivolgere i tuoi sforzi. Per far ciò dovrai segmentare il tuo pubblico, ovvero capire chi sono i tuoi clienti e raggrupparli per caratteristiche demografiche, geografiche, comportamentali. La promessa del tuo brand dovrà essere orientata alle caratteristiche del tuo cliente. Rispondere alle loro esigenze o loro benefici ti aiuterà a raggiungerli e ottenere la loro attenzione. Identificare i tuoi clienti è la base di partenza per gestire altri elementi del tuo brand come l’immagine e la comunicazione.

2- Identifica i valori dei tuoi clienti

Solo mantenendo la promessa, il tuo brand potrà fidelizzare i clienti. Acquistando il prodotto o il servizio del tuo brand, il cliente si aspetta determinati vantaggi. Questi possono essere raggruppati generalmente in tre categorie:

  • Vantaggi funzionali relativi alle prestazioni fisiche di un prodotto
  • Vantaggi economici legati al risparmio di denaro o di tempo
  • Vantaggi emozionali legati a risvolti psicologici (status, autostima, ecc.)

L’acquisto non si basa solamente su uno di questi vantaggi ma da un insieme di fattori. Naturalmente per qualcuno potrebbe essere un vantaggio maggiore quello di risparmiare denaro rispetto a guadagnare un certo status. Se conosci così bene il tuo pubblico da sapere cos’è più importante per loro, puoi fare leva su quelli che sono i loro valori e necessità e basare su di essi la promessa del tuo brand. La tua promessa può portare a focalizzare la loro attenzione e aumentare l’importanza di un vantaggio.

3- Impara a conoscere la customer journey

Al fine di posizione il tuo brand dovrai capire i passaggi che i tuoi clienti svolgono prima di un acquisto. Leggono un particolare blog? Guardano dei video su YouTube? Utilizzano Pinterest per ottenere idee? Conoscere come si muovano prima di acquistare, ti aiuterà a posizionare meglio la tua promessa. In linea generale, quando è in occasione del primo contatto con il brand che il cliente si rende conto di volere o avere bisogno di qualcosa. Successivamente cercheranno delle informazioni non solo sul prodotto o sull’azienda ma anche sulla loro necessità. Ci porterà l’utente a confrontare anche altri brand che soddisfino lo stesso bisogno. Il cliente a questo punto effettuerà una scelta selezionando il brand che ha risposto a tutte le sue domande in modo completo. È importante che in questa fase arrivi la promessa del tuo brand che faccia breccia sul tuo cliente. Se tutto è andato per il verso giusto e il cliente ha concluso l’acquisto, il percorso non è ancora finito! Oggi più che mai è importantissima la fase post-acquisto. Il cliente farà un confronto con il prodotto e le sue aspettative. “Il brand ha rispettato ciò che mi aveva promesso?”. I brand sanno che possono avere un ruolo anche in questa fase e “salvare” un’esperienza negativa che potrebbe generare malcontento e un passaparola negativo. Se hai una chiara panoramica della customer journey e riesci a piazzare la tua promessa al momento giusto, sei pronto a creare un brand di successo.

4- Formula proposta di valore

Quella è la parte centrale. Formulare la tua proposta di valore non è altro che sviluppare la promessa del tuo brand. La proposta di valore è ciò che proponi al cliente per indurlo a fare qualcosa, come acquistare un prodotto, pagare un determinato prezzo, iscriversi alla newsletter, visitare il tuo sito web o semplicemente pensare al tuo brand in un’ottica diversa. La tua proposta di valore può essere molto vicina a quella della tua strategia di marketing, ma nel posizionamento del brand sarà strettamente collegata alla tua promessa.

Posizionare un brand: strategia a lungo termine

Il posizionamento di un brand è un’attività a lungo termine. Chiediti quali sono le caratteristiche e i vantaggi del tuo prodotto. Collegali alla tua promessa con cui posizionerai il brand. Ciò permetterà al tuo pubblico di inquadrare il brand, i suoi vantaggi e il suo valore rispetto alla concorrenza e a riconoscerlo in futuro.

Simone Catania

Mi occupo di comunicazione e marketing digitale per il dominio .SRL dedicato alle Srl italiane e scrivo su news.srl di innovazione e digitalizzazione per le aziende.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

www.register.srl

www.register.srl

Share via
Copy link
Powered by Social Snap