Uno degli aspetti principali del viaggio, soprattutto per chi vola spesso e in tratte molto lunghe, è la qualità del servizio offerto dalla compagnia aerea. Arrivare a destinazione in orario per poter partecipare a un convegno o presentarsi puntuali a un appuntamento con un nuovo partner commerciale è molto importante. Le aziende che inviano i propri dipendenti in viaggio di lavoro desiderano che quest’ultimi vengano coccolati e abbiamo un servizio il più confortevole possibile. Oggi nell’era della globalizzazione e del mercato globale, il business dietro i viaggi di lavoro è in forte crescita: solo tra il 2018 e il 2019 si registra un aumento del +6%. Entro il 2020 si calcola che verranno spesi a livello mondiale 1,6 bilioni di dollari in viaggi di lavoro (Fonte: How Innovators Travel). Dato l’aumento nel numero di passeggeri e la concorrenza sempre più ampia, le aziende che gestiscono i voli in tutto il mondo cercano sempre nuovi modi per intrattenere i passeggeri e offrire loro la migliore esperienza possibile.

AirHelp Score: le migliori compagnie aeree del 2019

Anche quest’anno l’azienda AirHelp, leader nell’ambito dei diritti di passeggeri aerei, ha stilato l’AirHelp Score, la classifica delle migliori compagnie aeree del 2019 a livello mondiale. Con questa ricerca vuole dimostrare come alcuni vettori si concentrino costantemente sulla qualità dell’esperienza di volo da parte dei passeggeri piuttosto che puntare solamente a una riduzione dei costi dei biglietti, magari a scapito del servizio.

I criteri di valutazione dell’AirHelp Score

Per stilare la classifica, l’azienda prende in considerazione tre aspetti fondamentali che incidono sulla qualità del servizio e quindi sulla buona riuscita di un volo aereo: puntualità, servizio a bordo e gestione dei reclami.

La puntualità del volo

Il primo fattore è la puntualità. Per i viaggiatori è molto frustrante vedere un ritardo sul tabellone dei voli e, dall’altro lato, le compagnie aeree si troverebbero a dover risarcire i passeggeri nel caso di ritardi importanti. Per calcolare questo dato AirHelp ha preso in considerazione tutti gli orari di partenza e di arrivo degli aerei. Alla fine, per fare una stima e trarre una percentuale, ha calcolato quanti voli sono arrivati in ritardo per ogni compagnia aerea.

La qualità del servizio a bordo

Il secondo fattore, molto importante, è quello della qualità del servizio. Per compilare questo sondaggio l’azienda si è basata sulle testimonianze dirette di centinaia di passeggeri aerei che hanno acconsentito a parlare della loro esperienza a bordo. Cosa rientra in questo criterio di valutazione della classifica? La qualità del cibo, il comfort e la disponibilità dello staff delle compagnie aeree prese a riferimento. Molte compagnie, soprattutto su aeromobili che devono percorrere tratte molto lunghe, hanno previsto diverse forme di intrattenimento multimediale come film, musica e videogiochi. Il personale si premura di passare diverse volte con bevande, pasti o piccoli snack per ingannare l’attesa e, una novità che sta riscuotendo un grande successo è quella del Wi-Fi a bordo che consente ai passeggeri di utilizzare laptop e dispositivi mobili. Un aspetto molto importante per chi viaggi per lavoro e intende prepararsi al prossimo meeting.

La gestione dei reclami

Il terzo fattore considerato, ultimo non certo per importanza, è quello della gestione di un possibile reclamo. I passeggeri hanno molti diritti quando effettuano un volo aereo, anche se spesso non ne sono pienamente consapevoli. Questi diritti assumono rilevanza nel caso di disservizi quali ritardo, cancellazione del volo e smarrimento dei bagagli. In capo alle compagnie aeree ci sono degli obblighi di assistenza dei passeggeri che si trovano in una situazione di disagio direttamente in aeroporto ma anche obblighi di risarcimento. AirHelp si occupa del rimborso per ritardo aereo, nella sua lotta continua per una maggiore conoscenza e giustizia quando si parla di diritti dei passeggeri. L’efficienza delle compagnie aeree nella gestione delle richieste di risarcimento e le tempistiche che impiegano per il saldo effettivo, sono tra i parametri considerati da AirHelp per stilare ogni anno la lista delle migliori compagnie aeree.

Le migliori compagnie aeree 2019 secondo AirHelp Score

Su un campione di 72 compagnie aeree considerate per la classifica, al primo posto con un punteggio di 8,23 su 10 si posiziona Qatar Airways. Per il secondo anno consecutivo, anche nel 2019 rimane una certezza e continua a cavalcare la cresta dell’onda su diverse classifiche mondiali. Si è aggiudicata, infatti, altri premi come la migliore business class del mondo e la migliore compagnia aerea del Medio Oriente. Con un punteggio a pari merito di 8,07 la seguono a ruota American Airlines e Aeromexico.

La classifica AirHelp Score delle 10 migliori compagnie aeree del 2019 si basa su tre criteri: puntualità, qualità del servizio e elaborazione dei reclami. Fonte: AirHelp.

Per quanto riguarda invece le migliori compagnie aeree 2019 che operano il maggior numero di voli in Italia sul podio salgono Austrian AirLines (7,90), la KLM Royal Dutch Airlines (7,74) e la Turkish Airlines (7,63). La compagnia di bandiera austriaca si giudica anche il primo posto come migliore compagnia aerea in Europa nell’AirHelp Score. Le cinque compagnie aeree con i punteggi più basse sono Ryanair, Korean Air, Kuwait Airways, easyJet e Thomas Cook Airlines.

Migliore compagnia aerea italiana: Air Dolomiti

Nella classifica mondiale, al 50° posto, troviamo anche una compagnia aerea italiana, Air Dolomiti (6,63), azienda con sede legale a Villafranca di Verona e controllata al 100% da Lufthansa. Nonostante questo dato, la compagnia continua a mantenere una forte identità e una gestione delle operazioni autonoma. La compagnia opera circa 450 voli a settimana tra l’Italia e il centro Europa. Nel 2018 ha trasportato più di 2,3 milioni di passeggeri, di cui per la maggioranza business travellers.

 

Il trasporto aereo e le modalità con cui ci si rapporta con le diverse aziende, si stanno spostando prepotentemente sul versante online, in quanto turismo e settore digitale si stanno sempre più legando con un vincolo indissolubile.

Scopri i 15 siti per le vacanze più popolari in Italia

Eleonora Truzzi

Sono web writer e mi diverto a scrivere di tutto ciò che mi appassiona. Dopo la laurea in Giurisprudenza ho ritrovato il mio amore per le parole. Ora mi dedico alla continua scoperta di nuovi angoli di mondo perch mi aiuta ad andare oltre i miei limiti, ad allargare i miei orizzonti e ad essere grata della vita.

www.register.srl

www.register.srl

X