Il 24 e 25 giugno torna il Web Marketing Festival con la 4° edizione della Startup Competition. Noi di news.srl siamo felici di partecipare all’evento in qualità di media partner e saremo presenti nelle due giornate a Rimini. Per prepararci al meglio, abbiamo incontrato la settimana scorsa MisterLavaggio, vincitori del premio speciale UniCredit, mentre oggi conosciamo Marianna Poletti, Founder & CEO di JustKnock!, startup tutta al femminile premiata dalla giuria e dal pubblico della Startup Competition 2016 per innovazione e originalità. Scopriamo meglio la loro idea vincente per l’incontro tra domanda e offerte di lavoro che punta alla collaborazione, al talento e alla meritocrazia.

 

Com’è nata JustKnock?
Quando ero una studentessa universitaria come tante, mi capitava di realizzare veri e propri progetti per aziende, che finivano per restare relegati a una normale tesi facendo fatica ad arrivare sulla scrivania delle aziende per cui erano stati pensati e questo mi dava molto da pensare. Successivamente, finiti gli studi ho iniziato a cercare lavoro nel più classico dei modi, ma inviando CV spesso non ricevevo le risposte che mi sarei aspettata. I giovani hanno poche esperienze, ma tanto da dire; è così che nasce JustKnock (justknock.it), un sistema meritocratico dove i più motivati e talentuosi possono farsi notare inviando idee al posto del CV (in modo tutelato, infatti tutte le aziende si impegnano a rispettare la proprietà intellettuale dei progetti ricevuti!) A credere da subito in questo modello sono stati Arianna, Luigi e Isabella che sono entrati a fare parte della società. Just Knock può contare anche su due risorse di talento: Chiara e Alice che abbiamo noi stessi trovato tramite la nostra piattaforma!

Come siete venute a conoscenza della StartUp Competition e come vi siete preparate per il pitch?
Abbiamo scoperto la StartUp Competition sui social network, abbiamo pensato subito che fosse una sfida interessante e in linea con noi, quindi perché non provarci? Così abbiamo inviato la nostra candidatura e siamo state selezionate, da lì ci siamo preparate per il pitch cercando di capire quale potesse essere il modo più efficace per comunicare il nostro progetto in poco tempo e davanti a un pubblico variegato. Dopo aver visto e rivisto la nostra presentazione e aver provato il pitch diverse volte, siamo riuscite a trovare una formula vincente che infatti ci ha portato alla vittoria.

Qual è in concreto l’idea dietro JustKnock premiata dalla giuria e dal pubblico?
Ad averci fatto aggiudicare il doppio premio al WMF16, giuria e pubblico, credo sia stata la semplicità della vision che sta alla base di Just Knock. La missione della nostra piattaforma è chiara e condivisibile da chiunque, stiamo usando il digitale per metter il focus sul valore umano consapevoli che nessuna tecnologia o innovazione digitale può coinvolgere più di tanto se alla base del progetto non c’è dell’empatia.

Quali obiettivi siete riuscite a raggiungere grazie alla vittoria?
Il WMF ci ha dato un grandissimo ritorno in termini di visibilità, portandoci contatti utili per il business e nuovi utenti iscritti, aiutandoci dunque a diffondere la nostra rivoluzione HR!

Qual è il consiglio che dareste a chi si accinge a partecipare alla Competition quest’anno?
Create una presentazione che non contenga solo numeri e dati, ma raccontate la storia della vostra idea e delle persone che la stanno costruendo, in questo modo riuscirete a conquistare ed emozionare il pubblico.

 

Grazie a Marianna Poletti e a tutto il giovanissimo team di JustKnock, vincitrici della scorsa edizione della Startup Competition. Aspettiamo con ansia di scoprire le idee che verranno presentate alla 4° edizione a giugno di quest’anno. Per chi volesse candidare la propria idea di business e avere la possibilità di poterla finalmente concretizzare, c’è tempo fino al 26 maggio!

X