Intervista a Howard Neu, figura centrale nell’industria dei domini

Sono poche le persone che riescono a lasciare un loro contributo di valore in vari settori, Howard Neu è uno di loro. Howard ha lavorato con successo come speaker radiofonico e presentatore televisivo, è stato giudice, sindaco e consigliere della città di North Miami, contabile ma soprattutto avvocato, specializzato in diritto di Internet. Howard Neu è anche il co-fondatore di uno dei principali eventi al mondo dei domini: THEDomain Conference. Abbiamo avuto modo di intervistare Howard Neu, straordinaria icona nell’industria dei domini.

Qual è stata la regione che ti ha portato a specializzarti in legge per il mondo di Internet?

Howard Neu

Alla fine degli anni ’90, un cliente gestiva diversi siti web di successo. È stato lui a chiedermi di tenere delle lezioni sulle leggi relative ai marchi e alla libertà di espressione a 50 programmatori e sviluppatori di siti web. Grazie a questi workshop ho acquisito diversi buoni clienti e ho completamente rinnovato il mio lavoro.”

Tra le aree di specializzazione di Howard figurano la protezione dei nomi di dominio, la negoziazione per il trasferimento e la cessione dei diritti litigiosi. Il pubblico in generale non sembra avere molta familiarità con il valore economico di un nome di dominio. La maggior parte delle persone credono che i domini non valgano “qualcosa”. Per rendere chiara una volta per tutte questa questione abbiamo rivolto la seguente domanda:

Qual è stato l’importo più alto per il quale un nome di dominio è stato venduto o acquistato?

Qualche mese fa avevo un cliente che ha venduto un nome di dominio per oltre 10 milioni di dollari. Gli importi dipendono molto dal mercato e dal valore del nome di dominio.

Di solito, quando la gente sente il nome di Howard Neu nel settore dei domini, viene immediatamente associato alla famosa conferenza T.R.A.F.F.I.C. che ha fondato insieme a Rick Schwartz nel 2004. L’evento si è rivelato essere un progetto di grande successo servendo migliaia di investitori nel mondo dei domini da circa 10 anni.

Come si investe in un dominio? Quali potenziali hanno gli investimenti in domini?

Ho sempre pensato ai nomi di dominio come a un investimento da monetizzare attraverso annunci e vendite piazzare nel sito. Esistono però diversi tipi di domini: alcuni hanno molto traffico e generano reddito mensile, altri sono acquistati a un prezzo relativamente basso e rivenduti ad un prezzo più alto. Così come nella borsa o nel valore degli immobili, il valore di un nome di dominio sale e scende.”

I domainer investano in nuove estensioni di dominio o si concentrano solo sui TLD?

Sono molti gli investitori che amano le nuove estensioni e credono molto in loro investendo per il futuro. Altri credono che .COM sia ancora il re indiscusso e non investirebbero mai in altre estensioni di dominio.”

Nel 2012 ICANN ha accettato le richieste per l’introduzione dei nuovi gTLD. Nel 2013 è stato lanciato il dominio arabo .SHABAKA, il primo di una lunga serie di nuove estensioni di dominio. A questo punto desideriamo chiedere a Howard quale sia la sua posizione personale per quanto riguarda i nuovi gTLD.

Qual è la tua opinione personale sulle nuove estensioni di dominio e quali sono le tue previsioni per i prossimi 5 anni?

Alcune estensioni sono molto interessanti come .CLUB o .GLOBAL. Altre non sembrano ricevere molta attenzione come .HORSE o .PHOTOGRAPH. I domini armoniosi con le parole che vanno a sinistra del punto e formano così un qualcosa di senso compiuto, sopravvivranno e saranno sempre più riconosciute. Le altre estensioni non avranno vita lunga.

Abbiamo avuto modo di incontrare personalmente Howard all’evento Merge! che si è svolto a fine settembre a Orlando in Florida e ha ospitato anche THE Domain Conference, uno degli eventi di successo che Howard ha fondato con sua moglie Barbara e il figlio Ray. Facendo affidamento all’esperienza di Howard chiediamo un consiglio per i nuovi imprenditori del settore:

Quale consiglio daresti a un imprenditore si avvicina al settore dei domini?

“Registra o acquista in occasione di aste, nomi di dominio brevi e significativi che possono guadagnare traffico. Partecipa a conferenze dedicate al mondo dei domini. Ogni mese ce n’è una in qualche parte del mondo. Potrai così imparare e stabilire contatti con i leader del settore.”

Quali sono state le tue impressioni finali sull’evento MERGE?

“Abbiamo avuto relatori eccellenti che hanno condiviso preziose informazioni su domini, blockchain, valute crittografiche, strategie di marketing innovative come i famosi box di sottoscrizione, open source e aziende e-commerce che non si erano ancora avvicinate a questo tipo di pubblico. Tuttavia, credo che il vero valore di MERGE!, come degli oltre 30 eventi che ho ospitato in passato, sia la possibilità di fare networking. I partecipanti all’evento hanno potuto incontrare nuove persone, parlare di affari e aggiornarsi sui trend del settore.”

Ringraziamo Howard Neu per le informazioni così preziose che ha fornito in questa intervista sul mondo dei domini.

Leggi anche
Sette buoni motivi per registrare un dominio .SRL
Il dominio più utilizzato è .COM, ma esistono altre possibilità
Marketing con i domini: ecco come funziona

Stephanie Ospina

Amo appassionare i lettori tramite lo storytelling. Come redattrice online voglio aiutare le aziende a conoscere e sfruttare le possibilità offerte dalla trasformazione digitale.

www.register.srl

www.register.srl

X