Vuoi cambiare provider per il tuo dominio e ti sei imbattuto nel codice AuthInfo chiedendoti cosa sia? Si tratta di una sequenza alfanumerica che fornisce sicurezza al proprietario del dominio e al provider. La maggior parte dei domini di primo livello sono protetti da questo codice univoco che permette il trasferimento sicuro dal vecchio provider al nuovo provider senza creare problemi agli utenti del sito.

Che cos’è esattamente un codice AuthInfo?

Un codice AuthInfo è disponibile per quasi tutti i TLD registrati. Questo codice di autenticazione è composto generalmente da numeri, lettere e caratteri speciali ed è assegnato in modo univoco al tuo dominio dal registro. Nei documenti ICANN e sui siti dei provider è possibile trovare diverse varianti del termine: AuthInfo, AuthCode, transfer code, authorization code o EEP code. Identificano comunque tutti lo stesso codice alfanumerico generato sulla base delle informazioni del dominio e del proprietario ed è valido finché non vengono effettuate modifiche sostanziali. Tramite questa modalità viene garantito che il tuo dominio non sia legato a un unico provider e che sia così possibile cambiare la “base tecnica” senza apportare un disservizio ai visitatori o perdere il sito. Sebbene il codice AuthInfo sia la norma per molti domini di primo livello, non si applica a tutti i TLD. Fanno eccezione di dominio .gov, .edu, .mil e .int.

Dove posso trovare il codice di autenticazione del mio dominio?

Solo il legittimo proprietario o amministratore del dominio può ottenere il codice AuthInfo. Dove trovi il tuo codice AuthInfo dipende dal tuo provider. Potresti trovarlo nelle impostazioni o nelle info sul dominio. In alternativa puoi sempre contattare direttamente il tuo provider chiedendo di fornirti il codice AuthInfo, il quale dovrà rispondere alla tua richiesta entro 5 giorni. In alcuni casi potresti riceverlo in automatico nel momento in cui presenti richiesta di trasferimento di un dominio a un altro provider o annulli il tuo dominio di primo livello.

Perché serve il codice AuthInfo?

Senza il codice di autorizzazione non puoi trasferire il tuo dominio e quindi passare a un nuovo provider. Il codice AuthInfo è stato introdotto per impedire che i domini registrati vengano “dirottati”: è quindi un mezzo per proteggere da eventuali ricatti o estorsioni. Questa forma di abuso si è presentata in passato prima che la verifica tramite il codice venisse introdotto. Oggi bisogna preoccuparsi di un trasferimento non autorizzato solo se terze parti hanno modo di entrare in possesso dei tuoi dati d’accesso al provider.

A questo proposito leggi Cos’è il Reverse Domain Name Hijacking?

Circostanze in cui il trasferimento in dominio viene negato

Nonostante tu fornisca il codice AuthInfo corretto, il registrar, l’azienda che si occupa dei servizi di rete per il registro del dominio, potrebbe rifiutare il trasferimento. Il registrar deve sempre motivare un negato trasferimento. Le cause possono essere molteplici ma così riassumibili:

  • un’eventuale evidenza di truffa
  • un’azione basata su una controversia sul nome di dominio (UDRP)
  • un ordine del tribunale
  • problemi legati all’identità della persona che autorizza il trasferimento
  • arretrati di pagamento del suddetto nome di dominio
  • un’obiezione da parte del legittimo proprietario del dominio
  • un blocco al nome di dominio
  • il dominio è stato registrato o già trasferito da meno di 60 giorni

Se credi che la motivazione fornita dal tuo attuale provider non sia plausibile rivolgiti al tuo nuovo provider, il quale potrebbe aiutarti avviando un procedimento per presunte violazioni della policy di trasferimento inter-registrar.

Scopri chi sono registrar, registry e registrant – i 3 attori dell’industria dei domini.

“Il mio dominio è stato trasferito senza la mia autorizzazione”

Se credi che il tuo dominio sia stato trasferito a un altro provider senza il tuo consenso, contatta il provider a cui tu ti eri affidato. Un provider può avviare il trasferimento solo se oltre ai requisiti quali: 1) lo stato del dominio è su Attivo; 2) il dominio non scade entro 15 giorni; 3) il dominio è stato registrato da più di 60 giorni; 4) è stato fornito il codice AuthInfo, ma soprattutto se ha ricevuto il FOA, il modulo di autorizzazione per il trasferimento del nome di dominio, firmato dal proprietario o dall’amministratore. Se il nuovo provider non è in grado di esibire una copia di questa documentazione è possibile presentare un reclamo in base alla policy sulla risoluzione di controversie relative ai trasferimenti e tornare così al provider precedente.

Il codice AuthInfo per il trasferimento di un dominio .SRL

InterNetX Corp. è il registro dei nomi di dominio .SRL, il quale fornisce il codice AuthInfo ai provider al momento della registrazione. In ogni caso, il tuo referente è sempre il tuo provider. In fase di trasferimento, fornirai il codice di autorizzazione al tuo nuovo provider. Sarà lui a occuparsi di comunicarlo al registro del dominio .SRL che si occuperà di verificare la richiesta di trasferimento. In caso positivo il dominio verrà trasferito entro 5 giorni.

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X