Migliorare il sito e-commerce con queste 4 modifiche

Il tuo sito non vende bene o desideri ottenere prestazioni migliori? Creare e curare un negozio online non è di certo un lavoro banale e semplice: c’è da occuparsi della grafica, del funzionamento e della generale user experience dello shop. Migliorare il sito e-commerce e aumentarne le prestazioni è possibile. Quattro aspetti in particolare se presi con la dovuta attenzione e con le dovute modifiche possono apportare al tuo sito e-commerce un generale miglioramento e quindi aumentare le vendite.

4 modifiche per migliorare il sito e-commerce

A volte basta concentrarsi sugli aspetti giusti per apportare un impatto maggiore e immediato e migliorare il sito e-commerce. Checkout e navigazione, sono due aspetti generalmente problematici eppure basilarmente funzionali ai fini della vendita. Dai problemi di usabilità, bug tecnici e grafica non adeguata: basta concentrarsi su queste 4 modifiche per ottenere il massimo dal tuo negozio online.

Rendi il tuo negozio navigabile da mobile

L’uso dei dispositivi mobili a superato quello desktop come strumento di navigazione. Per spingere le conversioni e le vendite su mobile è importante rendere accessibile l’e-commerce e semplificare il checkout. L’ottimizzazione mobile non implica solo una modifica della risoluzione. Spesso significa adattare diversi aspetti e rendere responsive il sito alle diverse dimensioni dello schermo e riprogettare menu di navigazione e checkout.

Checkout: rendi semplice fare acquisti

È del tutto logico, eppure non è sempre così. Un sito e-commerce deve presentare un checkout funzionale in grado di effettuare le transazioni senza problemi. Non di rado i checkout presentano design che in qualche modo disturbano l’utente, pieni di campi d’inserimento e pulsanti inutilizzabili. Ottimizzare il tuo checkout è sempre una buona idea e la migliore azione che puoi intraprendere per migliorare il tuo e-commerce. Ogni miglioramento corrisponde a un aumento delle transazioni. Per l’ottimizzazione del tuo checkout dovresti fare attenzione in particolar modo ai seguenti aspetti: usabilità mobile, immissione nei campi, messaggi di errore, visualizzazione degli step e convalida del pagamento. Progettare checkout single-page adatti al mobile apporterà notevoli e rapidi risultati al tuo e-commerce.

Menu di navigazione fruibile

Il tuo negozio e-commerce potrebbe essere stato progettato originariamente dal punto di vista del business o riprodotto dal tuo catalogo. Ciò non è un bene poiché significa che la struttura di navigazione dell’e-commerce non è stata orientata all’esperienza cliente. Se i clienti hanno difficoltà a raggiungere i prodotti, il tuo negozio non produrrà come desiderato. Creare ampi menu che siano menu a discesa o a comparsa laterale multilivello per dispositivi mobili. L’organizzazione delle categorie e delle voci di navigazione è un lavoro che richiede esperienza nell’elaborazione di dati e della user experience. Uno dei problemi più comuni è quello di presentare troppe sottocategorie nel menu di navigazione che non vengono poi visitate. In questo modo vengono raggruppati i prodotti in modo non intuitivo per i clienti e non affiorano nelle ricerche. Se decidi di rivedere la struttura del tuo negozio online, assicurati innanzitutto di analizzare i dati a tua disposizione sulla customer journey e sulla popolarità dei collegamenti nel menu di navigazione. Dati alla mano, puoi alleggerire la navigazione ed eliminare ad esempio uno strato per rendere più semplice il raggiungimento di una categoria.

Riquadro di ricerca interna

Inserire un riquadro per la ricerca interna si traduce nel percorso di conversione più efficace per migliorare il sito e-commerce. Gli utenti che effettuano una ricerca sanno già quello che desiderano acquistare. È quindi cruciale ottimizzare la ricerca e permettere all’utente di trovare il prodotto desiderato e le sue varianti in pochi clic.

Leggi anche
20 consigli per ridurre il tasso di abbandono del carrello
Micro influencer marketing: la strategia di successo per parlare alla tua nicchia
Pinterest come strumento marketing per l’e-commerce

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

www.register.srl

www.register.srl

X