Mashable Social Media Day: le 10 startup finaliste

Il 19, 20 e 21 ottobre 2017 torna il Mashable Social Media Day, l’evento ufficiale Mashable dedicato al mondo dei social media, del marketing digitale e dell’innovazione. L’evento alla sua terza edizione è stato portato in Italia da Eleonora Rocca, marketing manager e blogger.

La Startup Competition
L’evento Mashable italiano ospita una gara a colpi di pitch organizzata in partnership con TIM #WCAP Accelerator & Italian Angels for Growth. Avendo a disposizione da tre a cinque minuti dovranno convincere la giuria che la loro idea sia innovativa, competitiva e con un business plan strutturato. Quest’anno più di 100 le startup si sono candidate per la Competition, tra queste, sono solo 10 startup finaliste selezionate per presentare il loro progetto davanti alla giuria del Mashable Social Media Day, le startup finaliste avranno la possibilità di presentare il proprio progetto alla giuria composta da investitori, mentor e business angel tra questi: Paola Bonomo, Guido Giordano e Paolo Lombardi di Tree e mentor per TIM #WCAP Accelerator, Sergio Liscia di Wolters Kluwer, e Aurelio Mezzotero ed Edoardo David di Italian Angels for Growth (IAG.) Conosciamo dunque i 10 progetti selezionati che sabato 21 ottobre nella Sala 1 The Hub cercheranno di convincere la platea del Mashable della validità del loro progetto.

Ikdome: trova il tatuatore che fa per te
Inkdome è composto da amanti dell’arte del tattoo. La loro missione è aiutare gli utenti a trovare il tatuatore più adatto al proprio stile. Tutti gli artisti proposti vengono selezionati utilizzando rigidi criteri e naturalmente nel rispetto delle norme sanitarie. Il tutto gratuitamente e senza impegno.

Jalopy: un progetto di mobilità
Un progetto intende agevolare la mobilità dei disabili motori tramite l’acquisizione di dati e alla valutazione dei luoghi pubblici in materia di accessibilità grazie al contributo della comunità.

INUNI Conference
INUNI è un progetto universitario nato per avvicinare studenti ed aziende, facilitando la talent acquisition delle figure junior tramite attività di gamification e l’employer branding aziendale grazie ad incontri e conferenze organizzate all’interno dell’ateneo.

WAMI: l’acqua con una missione
WAMI è un’acqua minerale naturale che nasce nelle prealpi carniche che si è posta come missione quella di donare acqua a chi ne ha bisogno. Acquistando WAMI si contribuisce alla costruzione di pozzi in villaggi bisognosi. Ogni bottiglia equivale a circa 100 litri donati.

Fitprime: la rivoluzione del fitness
Con Fitprime entri in più di 200 palestre con una sola app senza la necessità di abbonamenti annuali o costi d’iscrizione. Gli utenti possono partecipare e decine di attività diverse come piscina o yoga.

Improovo: orientarsi nella formazione
Una piattaforma web per l’incontro di domanda e offerta per la formazione aziendale. Pubblicando le proprie esigenze formative, è possibile ricevere proposte da parte di fornitori di servizi di formazione.

Start2impact: impresa digitale tra i banchi di scuola
Una community di Under20 che ha come obiettivo quello di formare e trovare talenti digitali nelle scuole italiane e metterli direttamente in contatto con le aziende partner.

TOMMI: realtà virtuale per i bambini oncologici
TOMMI Game sfrutta la realtà immersiva per ridurre stress ed emozioni negative nei bambini oncologici regalando loro un sorriso e una finestra fuori dal contesto ospedaliero. L’obiettivo è quello di ottenere migliori risultati terapeutici e ridurre i costi ospedalieri.

CreationDose: tutti i tuoi contenuti a portata di clic
Una piattaforma che permette in pochi passaggi di mettere insieme tutti i propri contenuti online, creando così un portfolio per professionisti dei social media e aiutare a trovare nuovi clienti.

Southern Sicily Way: valorizzazione del territorio
Un progetto per accompagnare potenziali acquirenti nell’acquisto di una casa in Sicilia, prima tramite web e poi in loco con l’assistenza di traduttori, consulenti e notai.

I premi
Le tre startup vincitrici avranno a loro disposizione delle postazioni nei coworking space di Talent Garden Milano per un mese, e in uno dei centri dell’acceleratore TIM #WCAP per tre mesi, mentoring e postazioni presso presso il coworking Copernico per tre mesi. La startup che si aggiudicherà il primo posto avrà la possibilità di conoscere i membri del dell’assemblea di Italian Angels for Growth.

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

X