Creare una community di amanti del vino su Instagram e farne un business. Simone Roveda è il creatore della community Instagram che in meno di due anni conta più di 126.000 follower (febbraio 2018). Winery Lovers è stato posizionato nella Top3 mondiale dei migliori account specializzati in enologia, diventando un vero influencer del settore. Dopo la laurea in ingegneria informatica, Simone ha deciso di seguire la sua passione per il vino grazie all’opportunità offertagli dal digitale e dai Social Media.

Cos’è Winery Lovers e com’è nato?

È la community di riferimento per tutti gli amanti del vino. Sono proprio loro a renderla così grande, contribuendo giorno dopo giorno. Winery Lovers è nato su Instagram, un po’ per gioco un po’ per passione, alla fine di gennaio 2016. Al giorno d’oggi è diventata una vera e propria attività di business.

Simone Roveda winery lovers
Simone Roveda winery lovers

Quando hai cominciato a vedere in Winery Lovers un lavoro?

È iniziato a diventare un lavoro nel momento in cui le cantine hanno iniziato a notare la forte interazione che c’era, e che continua ad esserci, da parte della community. Così sono arrivate le prime collaborazioni, promuovendo diverse bottiglie di vino.

Qual è la situazione del mercato enologico con il digitale in Italia?

L’Italia è uno dei Paesi più forti per quanto riguarda la qualità nel settore vitivinicolo, ma non è in grado di comunicarlo sul fronte digitale. Siamo indietro parecchio! Esistono ancora numerose aziende che non hanno nemmeno un sito web. Il mondo digital cresce a ritmi spaventosi e non puoi permetterti di stare indietro. Ogni azienda dovrebbe avere almeno il proprio sito web ed essere posizionata sui social media principali (Facebook ed Instagram).

Chi sono gli utenti di Winery Lovers?

Mi rivolgo ad un pubblico principalmente internazionale, abbastanza giovane. I Paesi da cui ho il maggiore seguito sono USA, Italia e Brasile. Nella community di Winery Lovers, non trovi solo semplici appassionati, ma anche sommeliers o professionisti che lavorano nel mondo del vino ogni giorno.

winery lovers

In quanto influencer come ti rapporti con aziende enologiche e vitivinicole?

Ogni azienda è un caso a sé: produzione annua, esportazione, progetti. Quindi, creo soluzioni ad hoc per ognuno, per andare incontro ai loro obiettivi ed esigenze.

Quali sono i progetti che stai portando avanti per il futuro?

Ce ne sono parecchi su cui sto lavorando. Posso dirti che il 2018 vedrà un maggior coinvolgimento della community con dei wine tours molto interessanti. Nei giorni scorsi, invece, ero a Verona per wine2wine, evento di riferimento per trend di mercato e business nel vino. Ho tenuto un mini speech riguardo gli errori da non commettere su Instagram se si vogliono raggiungere ottimi risultati in termini di Brand Awareness e Lead Generation.

Simone Catania

Classe 88, nato e cresciuto ai piedi dell’Etna, il cognome non mente. Non scrivo l’apostrofo invece dell’accento. Addomestico la punteggiatura per professione.

X