Lo spam è un problema che chiunque gestisca un sito web prima o poi si troverà a dover gestire. I siti web sono spesso bersaglio di attività di spam attraverso i canali di comunicazione come i moduli di contatto, i commenti, il forum. Se il traffico verso il sito aumenta, parallelamente aumenta anche lo spam. La maggior parte dei messaggi che riceverai purtroppo è in verità generata da spambot. Ciò porta con sé svantaggi non sono per l’immagine del tuo sito, ma anche dal punto di vista della SEO. Se nel tuo sito web su WordPress non moderi i commenti, ovvero se pubblici in automatico tutti i commenti senza approvazione, avrai centinaia di commenti non pertinenti nelle tue pagine e nella tua posta elettronica. Ecco perché è importante avere un plugin antispam per WordPress che ti aiuti a gestire al meglio questo fastidioso problema del mondo digitale.

13 plugin antispam per WordPress

Decidere di moderare i commenti manualmente può rivelarsi un’impresa non semplice e dispendiosa, soprattutto se il numero di commenti raggiunge numeri molto alti. Inoltre, rifiutare un commento o segnalarlo come spam non eviterà lo spammer nel riproporsi dopo qualche giorno, ora o persino minuto. Per fortuna per rispondere a questo fastidioso problema, esistono diverse soluzioni. Ti presentiamo 13 plugin antispam per WordPress che potrai implementare in modo semplice e veloce. Verifica le loro funzionalità e decidi quale utilizzare per moderare i commenti spam sul tuo sito su WordPress.

Akismet

Akismet non può che occupare la prima posizione. È uno dei più conosciuti e utilizzati plugin antispam per WordPress, disponibile da ottobre 2005. È sviluppato da Automattic, azienda dietro WordPress. Akismet, abbreviazione di Automatic kismet, utilizza un servizio su server cloud che valuta i commenti e blocca lo spam. Per utilizzare Akismet basta registrarsi al servizio e connettere il plugin utilizzando una chiave API. Il funzionamento è semplice: il plugin antispam invia tutti i commenti in arrivo sul tuo sito WordPress nel suo server cloud. Grazie a degli algoritmi altamente specializzati valuta il commento. Quelli considerati spam vengono rimossi, mentre i commenti validi vengono automaticamente pubblicati. Se Akismet non sa che decisione prendere, sposta il commento nella coda di moderazione per lasciare a te la decisione. Questo plugin antispam è gratuito per l’uso privato e offre un limite di 50.000 commenti moderati al mese oppure in abbonamento commerciale a partire da 5$ al mese. Akismet compatibile con altri plugin per commenti e moduli di contatto.

Akismet_server_cloud
Akismet è uno dei plugin antispam per WordPress più utilizzati. Fonte: Askismet

Antispam di CleanTalk

Il plugin antispam per WordPress sviluppato da CleanTalk è un servizio basato su cloud. Blocca commenti spam, iscrizioni ai bot spam e trackback. Il funzionamento dell’antispam di CleanTalk è molto simile a quello di Akismet. I commenti in arrivo vengono caricati sul server cloud di CleanTalk e lì sottoposti a controllo per poi essere segnalato come spam o accettato e pubblicato. Questo antispam ha una trial gratuita poi è necessario un abbonamento di 8$ l’anno. È compatibile con tantissimi plugin, widget ed è in linea con il GDPR.

Antispam Bee

Un plugin antispam per WordPress completamente gratuito e senza pubblicità. Antispam Bee fa affidamento a tecniche lato server, come ad esempio confrontare i dati con database di spam pubblici, convalidare l’IP del commentatore, usare espressioni regolari, ammettere commenti solo in una certa lingua o da certi paesi. Offrendo l’opzione di pulizia del cestino di commenti spam permette a WordPress di funzionare più velocemente. Antispam Bee crea delle statistiche relative allo spam.

Cerber

Cerber è un antispam in grado di gestire lo spam ma anche attacchi hacker, trojan e malware. Per ciò che riguarda lo spam, Cerber attiva i suoi motori e Google reCAPTCHA per commenti, contatti e registrazioni. Cerber si rivela un ottimo plugin antispam anche per limitare e monitorare i tentativi di accesso, creando elenchi di accesso IP in bianco e nero e generando URL di accesso personalizzati. Cerber è un plugin potente con diverse funzionalità per una generale protezione del tuo sito web su WordPress.

Titan Anti-spam & security

Questo plugin per WordPress creato da CreativeMotion include funzioni di sicurezza, firewall, accessibilità, audit, ma soprattutto un’ottima soluzione per bloccare lo spam nei commenti. Titan ha un’interfaccia user-friendly e controlla i commenti in un database di spam a livello mondiale. L’algoritmo di Titan è in grado di difendere il tuo sito web su WordPress dallo spam automatico al 100%. Il plugin è disponibile in una versione free e in una PRO con maggiori funzionalità.

BulletProof Security

Un plugin all-in-one per la sicurezza del tuo sito web su WordPress  che ti protegge da spam, attacchi hacker e altre attività dannose. L’installazione è semplice e la configurazione veloce con un clic. BulletProof Security permette di effettuare backup, scansione dei malware, monitorare gli accessi o curare la modalità frontend e backend.

FV Antispam

FV Antispam è un plugin antispam per WordPress potente e semplice. Sposta qualsiasi commento di spam automatico direttamente nel cestino e permette ad Akismet di occuparsi solo dello spam umano. Il vantaggio di FV Antispam è il bassissimo carico di CPU così da non appesantire l’hosting e non rallentare il server. Una volta installato entra subito in funzione e non necessita di ulteriori configurazioni.

Jetpack

Un altro potente e famoso plugin  che ti aiuterà a combattere lo spam nel tuo sito web su WordPress. Jetpack offre funzionalità base gratuite per la protezione 24/7 del tuo sito. La filtrazione dello spam è inclusa nella versione premium da 3,85€ al mese e si basa sull’algoritmo di Akismet.

WebDefender Security

WebDefender è stato sviluppato da un team di esperti di sicurezza informatica e offre strumenti di sicurezza professionali per la migliore protezione del sito web WordPress. La protezione antispam rileva e filtra in automatico tutti i commenti inseriti dai bot.

WordPress Zero Spam

Zero Spam blocca automaticamente lo spam per registrazioni e commenti senza ulteriori configurazioni. Basta installare gratuitamente WordPress Zero Spam e il gioco. Avrai un sito libero da spam senza la necessità di captcha, code di moderazione, supporto caching o controllo degli indirizzi IP. Unica nota negativa: l’ultimo aggiornamento risale al giugno 2019.

WPBruiser (No Captcha Antispam)

Questo plugin antispam per WordPress si basa su algoritmi che identificano i bot di spam senza la necessità di utilizzare i captcha. WPBruiser è in grado di eliminare completamente lo spam ed è invisibile agli utenti. A differenza di altri plugin antispam, che spostano lo spam in una cartella apposita, questo plugin antispam per WordPress lavora “alla radice” e non permette ai bot di lasciare commenti rendendo il tuo sito web più sicuro e veloce.

Blackhole for Bad Bots

Questo plugin crea un buco nero virtuale in grado di bloccare bad bot, spam, scraping, scanning e alter minacce automatizzate. Il plugin aggiunge un link trigger nascosto al piè di pagine del sito. Aggiungendo una riga al file robots.txt potrai negare l’accesso a tutti i bot e non permettere di seguire il link nascosto. Blackhole per Bad Bots si sbarazzerà di tutti i bot che provano a seguire il link. Questo plugin antispam non influisce sugli utenti reali e sui bot benevoli. Blackhole for Bad Bots è veloce e leggero e non ha quindi nessun impatto sulle prestazioni del tuo sito web e sulla velocità di caricamento.

Stop Spammers

Questo è un plugin open source che blocca e-mail, commenti e registrazioni spam, i bot e gli spammer in generale. Stop Spammers funziona subito dopo l’installazione e non necessità di ulteriori configurazioni. Sono disponibili più di 50 opzioni per personalizzare al massimo il plugin. La versione premium presenta maggiori opzioni di sicurezza.

Quale antispam dovrei scegliere?

Se hai scelto WordPress come CMS per il tuo sito web, è importante avere un plugin antispam che ti permetta di eliminare questo fastidioso problema. Quale plugin scegliere spesso può essere dato dal volume di traffico che il tuo sito web riceve. Se il tuo sito genera un traffico moderato, può bastare una soluzione locale, un sito web virale potrebbe preferire soluzioni basate su cloud. Non abbiamo inserito il tuo plugin antispam per WordPress? Comunicacelo nei commenti e lo aggiungeremo nel nostro articolo!

Simone Catania

Mi occupo di comunicazione e marketing digitale per il dominio .SRL dedicato alle Srl italiane e scrivo su news.srl di innovazione e digitalizzazione per le aziende.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

www.register.srl

www.register.srl

Share via
Copy link
Powered by Social Snap